lunedì 1 ottobre 2012

THE HEART BEAT’S ON




“THE HEART BEAT’S ON”
Ciclo di workshops di Danza dei 5 Ritmi a Roma 2012 – 2013
di e con Willers de Dreu


12/14 Ottobre 2012 Il Fluido: il potere dell'essere, la Terra
You cannot stop the flow of life, but you can constipate it. G Roth
Il primo dei 5 Ritmi è l'inizio di una nuova onda di energia: il fluido è un amorevole invito a tornare al tuo corpo sensuale e al contatto con la tua forza vitale ci connette alla danza della terra.
Seguire il nostro flusso energetico non è sempre facile: a volte  ci stacchiamo dalla nostra forza vitale a causa di preoccupazioni, situazioni spiacevoli o spaventose vissute nel passato, ci ritroviamo congelati, con il respiro contratto o fuori dal nostro corpo. Allora siamo come assenti, non c'è nessuno dentro, non c’è connessione.
In questo week end inviteremo nella danza lo spirito della paura e ci muoveremo insieme a lui: esploreremo come possiamo far esperienza di questa emozione come energia, rendendola un carburante per la nostra vita e la nostra danza, in modo da poter essere presenti e vitali. Danzare con questa emozione porta fiducia e coraggio nella nostra vita.
14/16 Dicembre 2012 lo Staccato, la potenza dell'amore, il Fuoco
Don’t fall in love, stand in love Bob Marley
Siamo a metà dell'inverno e celebriamo il ritorno della luce
Rinnoviamo il fuoco della nostra danza per scaldarci i corpi e il cuore.
Per tenere acceso il nostro fuoco durante il periodo più buio dell'anno focalizziamoci sul nostro cuore ardente e danziamo con lui. Svelando e vivendo le sue emozioni non espresse, le aspirazioni e frustrazioni possiamo riaccendere il fuoco dei nostri cuori.
In questo workshop l’invito è a danzare la rabbia e la passione, radicando il nostro fuoco nel corpo, pieno di vigore, tenendolo acceso con ogni respiro e rivendicando ciò che amiamo e a cui aspiriamo scopriremo come comunicare chiaramente e dal cuore.
1/3 Febbraio 2013 il Caos, il potere della conoscenza, l'Acqua
The water will break the stones’ native american proverb
Se osservi i cicli della natura vedi che c'è sempre un momento di lasciar andare. Come l'albero che lascia andare le foglie per dare spazio alla nuova vita in primavera.
Per crescere è necessario lasciar andare gli schemi vecchi che non servono più.
Scuotendoci nel caos lasciamo andare vecchi schemi, vecchie relazioni e proviamo sollievo e tristezza. La danza dell'acqua e del caos ci insegnano ad arrenderci alla vita: una volta che lasciamo andare il controllo,  scivolando nell'ignoto, ci ritroviamo nell'occhio del ciclone e qui si apre la porta dell’ intuizione, il potere della conoscenza.
5 /7 Aprile 2013 il Lirico, la potenza della visione, l'Aria
“ The day came when the risk to remain tight in a bud was more painful than the risk it took to blossom" Anais Nin
Il lirico è la danza della leggerezza attraverso il distacco, in questo spazio comprendiamo di essere liberi di cambiare, di non aver bisogno di identificarci in un certo ruolo nella vita e che possiamo spostarci dall'uno all'altro.
Aprendo le braccia e lasciandoti trasportare dal vento troverai il tuo se giocoso, pieno di gioia e libero: qualsiasi sia il percorso che stai facendo questo è il momento di riconoscere l’importanza del viaggio in se, il momento di accogliere e condividere la tua esperienza con gli altri.
Ricevi ed espandi, connesso al mondo che ti circonda. Visibile nel tuo potere, nella tua bellezza e vulnerabilità.
31 Maggio / 2 Giugno 2013 il Silenzio, il potere della guarigione, l'Etere
'Stop the words now. Open the window in the centre of your chest and let the sprits fly in and out.' Rumi
Il silenzio è il ritmo tra il lirico e il fluido, la pausa tra la inspirazione e la espirazione, l'attimo in cui ti puoi fermare nell'appagamento e nel non fare.
L'ispirazione la inspirazione arriveranno senza sforzo.
Concedendoci il permesso di sprofondare nell'assenza di tempo del singolo movimento e ascoltando quella saggezza che si sente solo nel silenzio, sviluppiamo nel respiro una relazione intima con lo spirito.
Prendiamoci tempo e spazio per l'ascolto: Questo momento, Questo respiro, questa danza.
Solo Questa danza esiste. Adesso.







Nessun commento:

Posta un commento